Aprilia – Ischia Isolaverde: 1-2

Aprilia-Ischia highlights
(Clicca sull’immagine per accedere al video – Fonte: Sportube.tv)

Continua il periodo negativo per l’Aprilia, sconfitta ancora una volta (la terza nelle ultime quattro giornate), e questa volta in casa; l’ultima caduta interna risale allo sciagurato ritorno dei playoff promozione della scorsa stagione, terminato 1-0 per il Teramo. A gioire è la squadra isolana allenata da Campilongo, in grado di vincere in rimonta e di rimettersi in corsa per uno dei primi otto posti dopo una partenza lenta.

La prima occasione della gara capita dopo pochi minuti dal fischio di inizio sui piedi di Montella, che però non è preciso e tira fuori di molto. Al 12′ Barbuti viene spinto da dietro in area e l’arbitro accorda il penalty in favore dell’Aprilia. Sul dischetto si presenta proprio Montella che spiazza il portiere avversario Pane e porta in vantaggio i suoi. Invece di caricarsi per il goal segnato e per una partita che poteva mettersi in discesa, l’Aprilia non gioca un calcio all’altezza. L’iniziativa così passa nelle mani dei giocatori dell’Ischia Isolaverde che comunque in trenta minuti buoni non vedono nemmeno da lontano la porta pontina. Al 37′ l’Ischia pesca il jolly: Catinali vede Mora sulla fascia sinistra, Mora crossa in mezzo.. e la palla finisce sotto l’incrocio dei pali. Ragni non può fare nulla se non raccogliere dal fondo del sacco il tiro della domenica. Prima dell’intervallo Cafiero per poco di testa non capitalizza un’offensiva degli uomini di Bilotta, oggi in panchina al posto dello squalificato Ferazzoli.

La ripresa offre subito un’emozione forte, quando al 47′ Amadio, sugli sviluppi di un calcio di punizione, chiama in causa Pane che è costretto ad alzare un pallone insidioso in angolo. Al 59′ ancora Cafiero, di testa, manda a lato. Su un cross innocuo qualche minuto dopo Ragni è costretto a bloccare palla in due tempi, lasciando la sfera rimbalzare davanti alla linea di porta molto pericolosamente; sarebbe stato un regalo colossale nel caso qualche attaccante ischitano si fosse trovato da quelle parti. Allo scoccare del 70′, D’Anna prova ad impegnare il portiere dell’Ischia, ma la sua presa alta è comoda; subito dopo Schetter lascia partire un tiro dai 25 metri che si spegne poco sopra la traversa. Poi, a quattro minuti dal 90′ arriva la doccia fredda: Corsi, in fase di impostazione, con un goffo controllo si allunga troppo il pallone, che viene recuperato da Liccardo, il quale serve a Masini che al limite dell’area scaglia un tiro non potente, ma precisissimo, che bacia il palo alla destra di Ragni ed entra in rete. Nei 5 minuti di recupero accordati l’unica azione degna di nota è un tiro di Mazzarani al 94′, che viene però deviato in angolo dalla difesa ischitana.

Per l’Aprilia questa sconfitta è pesantissima, ora la classifica si fa preoccupante, non tanto per la posizione in sé, perché a ben vedere ci sono 9 squadre in 3 punti, e il quarto posto è a 5 punti di distanza, quanto per la piega che ha preso questo periodo: peggior difesa (20 reti subite in 10 partite), un punto in quattro giornate, e il calendario che mette i pontini di fronte a due trasferte difficilissime: Lamezia e Teramo. A volerci trovare qualcosa di positivo, la Vigor non è quella di inizio campionato, oggi ha faticato per trovare un 1-1 interno contro il fanalino di coda Arzanese. Di sicuro però c’è tanto lavoro da fare, perché se il campionato fosse finito oggi, l’Aprilia sarebbe fuori dei giochi per la Lega Pro, ma per fortuna ci sono ancora 24 turni per rimediare. Per l’Ischia invece si torna in casa, e domenica prossima di fronte ci sarà il Castel Rigone, che ha battuto il Melfi 1-0 nell’anticipo di sabato.

TABELLINO

APRILIA: Ragni, Corsi, Frigerio, Amadio, Cafiero, Del Duca, Marfisi (58’ D’Anna), Rante, Barbuti (52’ Ferrari), Montella (65’ Petagine), Mazzarani. A disp: Caruso, Casantini, Fabiani, Marino. All. Bilotta (Ferazzoli squalificato)

ISCHIA ISOLAVERDE: Pane, Finizio (66’ Pedrelli), Mora, Nigro, Mattera, Cascone, Longo, Catinali (77’ Liccardo), Austoni (63’ Masini), Alfano, Schetter. A disp: Mennella, Rainone, De Francesco, Arcamone. All. Campilongo

ARBITRO: Zanonato di Vicenza

ASSISTENTI: Cordeschi di Isernia, Maiorano di Rossano

MARCATORI: 12’ Montella (A) rig, 37’ Mora (I), 86’ Masini (I).

AMMONITI: Austoni (I), Catinali (I), Barbuti (A), Rante (A), Mora (I).

ANGOLI: Aprilia 5, Ischia Isolaverde 1

RECUPERO: 1′ pt, 5′ st

Annunci

Un pensiero su “Aprilia – Ischia Isolaverde: 1-2

  1. Pingback: Ventisettesima giornata: Ischia Isolaverde – Aprilia | Aprilia Calcio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...