Sedicesima giornata: Tuttocuoio – Aprilia

TuttocuoioAprilia

Archiviata la sofferta ma meritata vittoria sulla capolista Cosenza di domenica, l’Aprilia torna in trasferta, per invertire un trend che ha visto i pontini tornare sempre a casa con tanta amarezza e molti goal subiti. Tocca a Paolucci sistemare i conti in rosso dell’Aprilia lontano dal “Quinto Ricci”, soltanto 2 punti raccolti in 8 gare, contro Foggia e Messina, peraltro al 94′.

Stavolta si fa tappa in Toscana, a San Miniato, in provincia di Pisa, a giocare in casa della matricola Tuttocuoio. A dire il vero l’Aprilia giocherà la partita nello stadio “Libero Masini” di Santa Croce sull’Arno, luogo in cui il Tuttocuoio disputa le gare interne in questa stagione. Per la prima volta impegnati in un torneo professionistico, ci ha messo solo tre anni ad organizzare la salita, visto che il primo campionato dilettantistico lo ha giocato nel 2010-11. Poi lo scorso anno la promozione dopo aver vinto il girone D del Campionato Nazionale Dilettanti e l’esordio in Lega Pro. Finora il Tuttocuoio ha raccolto 20 punti, frutto di 5 vittorie, 5 pareggi e 5 sconfitte. Il momento attuale non è affatto positivo, visto che i neroverdi di Massimiliano Alvini vengono da tre sconfitte consecutive, contro Ischia Isolaverde (0-2 in trasferta), Sorrento (0-2 in casa) e Gavorrano (2-3 in trasferta). In casa 12 punti raccolti finora a fronte degli 8 punti raccolti lontano da casa.

In Coppa Italia Lega Pro, il Tuttocuoio è stato eliminato nella fase a gironi di agosto; inserito nel girone G, ha perso 2-0 in casa contro la Carrarese e poi è stato battuto per 4-1 in casa del Gavorrano.

Dopo Castel Rigone e Nuova Cosenza, per la terza settimana consecutiva l’Aprilia è di fronte ad un avversario che non aveva mai incontrato prima: nessun precedente infatti tra Tuttocuoio ed Aprilia, per una prima assoluta. Fischio d’inizio alle 14:30.

Nota a margine, oggi pomeriggio (11 dicembre, ndr) sono state recuperate le gare rinviate per maltempo delle scorse settimane, per la precisione Vigor Lamezia – Teramo e Melfi – Casertana. Il Teramo si è imposto per 2-0 sul campo lametino, riprendendosi la vetta della classifica, seppure in coabitazione con il Cosenza; a Melfi invece la Casertana ha strappato un 1-0 esterno, raggiungendo la quarta posizione, a -3 dalla vetta, e relegando proprio la Vigor Lamezia in quinta posizione. Per l’Aprilia questo vuol dire che il sesto posto, occupato dal Melfi a 22 punti, è a sole quattro lunghezze di distanza, e il settimo, occupato dal Tuttocuoio a 20 punti, è a portata di vittoria.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...