Venticinquesima giornata: Melfi – Aprilia

MelfiAprilia

Archiviata la bella vittoria interna contro il Poggibonsi, che ha restituito morale ed ha alimentato le speranze di salvezza in questo durissimo campionato, l’Aprilia di Paolucci si appresta ad affrontare la tredicesima trasferta di stagione. Questa volta i pontini si recheranno in Basilicata, precisamente a Melfi, dove si disputerà un incontro fondamentale per continuare a credere nella rincorsa.

I ragazzi di mister Bitetto si sono dimostrati una squadra da trasferta finora, avendo collezionato 30 punti totali, dei quali solo 12 tra le mura amiche dello stadio “Arturo Valerio”. Solo in due occasioni il Melfi si è imposto in casa, alla seconda giornata contro l’Aversa Normanna, e all’11ma giornata contro il Martina Franca, sempre per 1-0; l’ultima partita interna è finita 1-0 per il Cosenza, nell’ultimo turno disputato. Di contro, l’Aprilia ha raccolto soltanto 3 punti in 12 occasioni lontano da casa, e nell’ultima trasferta giocata è arrivata una brutta sconfitta, per 2-1 in casa del Gavorrano ultimo in classifica.

Il Melfi ospita l’Aprilia per la terza volta nella sua storia, e finora i precedenti sono a favore dei biancoazzurri: nel 2011/12, stagione in cui il Melfi conquistò il punto salvezza proprio al “Quinto Ricci”, finì 3-1 per i ragazzi allenati allora da Vivarini (in rete Ceccarelli, Buonaiuto e Iovene). Nella scorsa stagione invece un punto per parte, frutto di un 1-1 deciso agli estremi della gara (Ferrari al 3′ per il vantaggio apriliano e Improta al minuto 88 per il pareggio del Melfi).

Nella gara di andata il pubblico del “Quinto Ricci” ha potuto assistere ad una gara pirotecnica, letteralmente a due facce, nella quale il Melfi ha chiuso il primo tempo sul 3-0, per poi farsi rimontare fino al 3-3 e trovare il vantaggio a tre minuti dal termine. L’Aprilia nonostante tutto trovò con caparbietà il goal del 4-4 proprio al minuto 89; sugli scudi Barbuti, autore di una tripletta.
clicca qui per i dettagli e per la sintesi della gara
La partita verrà disputata domenica alle 14:30; la giornata offre il derby abruzzese Chieti-Teramo, e la sfida incrociata tra le ultime quattro della classe, un vero e proprio “ultimo tram” per la Serie C.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...