Trentunesima giornata: Aprilia – Castel Rigone

Penultima partita casalinga per l’Aprilia di Giuseppe Ferazzoli, in campo domenica contro una diretta concorrente per un posto nei playout salvezza. Arriva al “Quinto Ricci” il Castel Rigone. La squadra umbra, allenata da Luca Fusi, non sta attraversando un buon momento, e versa nelle stesse condizioni dell’Aprilia, con 34 punti in classifica. L’ultima giornata è stata particolarmente negativa per il Castel Rigone, surclassato da un Foggia esplosivo, capace di depositare il pallone nel sacco per ben sei volte. L’Aprilia invece arriva a questa partita dopo il pareggio per 0-0 in casa dell’Aversa Normanna.

Il Castel Rigone in trasferta ha collezionato 11 punti finora, vincendo in tre occasioni, e sempre di misura: 3-2 in casa dell’Arzanese, addirittura 4-3 in casa del Teramo, e 1-0 in casa del Sorrento. Proprio questa è l’ultima vittoria esterna, parliamo della 17a giornata. Dopo quella vittoria, 2 punti in 6 trasferte, sui campi di Cosenza e Melfi, 1-1 in entrambe le occasioni. L’Aprilia in casa invece ha un andamento molto buono, che non rispecchia l’andamento generale: 29 punti raccolti, terza squadra, insieme a Casertana e Foggia, per andamento interno dopo Cosenza (31 punti) e Teramo (30 punti). Proprio contro il Teramo l’ultima partita giocata in casa, vinta 3-1.

L’Aprilia è, tra le altre cose, la squadra con l’attacco più prolifico in casa (27 le reti segnate al “Quinto Ricci” in 15 partite), mentre il Castel Rigone ha la seconda peggior difesa in trasferta, con 27 reti subite lontano da casa; solo l’Aprilia ne ha incassate di più. Un dato statistico da segnalare riguarda infatti la perforabilità delle due difese: con 46 reti subite sono le due peggiori del girone. Il Castel Rigone è anche la squadra che ha perso più partite di tutti: in ben 16 occasioni su 30 a fine partita gli umbri si sono trovati con nulla in mano. Di contro, hanno pareggiato solo 4 volte. Una squadra dall’andamento “estremo”, che fa sempre di tutto per portare a casa 3 punti, anche a costo di non raccoglierne alcuno. Tranchitella (15 reti segnate) è il vice capocannoniere del girone, secondo solo a Ripa dell’Arzanese (16). Per trovare il nostro cannoniere bisogna scendere fino a quota 9, dove staziona Barbuti.

Il Castel Rigone giocherà sul campo pontino per la prima volta nella sua storia. L’unico precedente infatti è stato giocato in Umbria, e porta alla memoria ricordi nefasti: quel 4-1 rimediato malamente in un anticipo di sabato costò la panchina a Ferazzoli, sostituito poi temporaneamente da Paolucci, prima di essere richiamato.
clicca qui per i dettagli e per la sintesi della gara

La partita comincerà alle ore 15, e sarà diretta da Balice di Termoli. Altre partite calde in zona playout sono Martina Franca-Aversa Normanna, Sorrento-Tuttocuoio e Gavorrano-Chieti. L’Arzanese sarà di scena a Teramo, mentre il Poggibonsi farà visita al Foggia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...