Terracina – Aprilia: 2-2

Terracina-Aprilia highlights

Pareggio all’ultimo respiro per l’Aprilia di Fattori al “Colavolpe” di Terracina, a porte chiuse. L’Aprilia riesce ad agguantare un punto prezioso su un campo molto ostico, solo all’ultima azione, nonostante il vantaggio numerico dal 42′ del primo tempo. Tutto sommato il pareggio è il risultato più giusto per entrambe le squadre, perché appena andato in svantaggio, l’undici di Fattori non si è scomposto, anzi ha attaccato con veemenza, e paradossalmente in 11 contro 11 ha espresso il miglior calcio. Forse ha tirato il fiato un po’ troppo presto una volta pareggiato, perché in 10 il Terracina ha preso il sopravvento, fino al 94′, minuto della rete definitiva di Montella.

Il Terracina doveva dimostrare qualcosa dopo il pareggio esterno con l’Isola Liri, ed infatti comincia fortissimo: al primo minuto Sopcic, imbeccato da Abachisti, in area non riesce a calibrare bene il tiro e l’azione sfuma. Al 4′ minuto, Montella stende in area apriliana De Angelis: per l’arbitro è rigore. Lo stesso De Angelis si incarica della battuta dal dischetto degli 11 metri, e battendo un rigore perfetto (portiere spiazzato) porta il Terracina avanti dopo soli 5 minuti. La reazione dell’Aprilia non si fa attendere, a dispetto della bassissima età media i ragazzi di Mauro Fattori sfoderano coraggio, e sfiorano il pari a più riprese. Prima però è Paruzza per il Terracina a costringere Caruso ad una parata non facile. Si arriva al minuto 19 quando l’Aprilia è sfortunata con Esposito, che di testa su calcio d’angolo becca l’incrocio dei pali; sulla ribattuta si presenta Pagliaroli ma non riesce a mettere la palla dentro. Per larghi tratti della prima frazione di gara l’Aprilia gioca nella metà campo avversaria, senza però essere particolarmente incisiva. Il primo tempo si conclude sull’1-0 per la squadra di casa. Da annotare una punizione di Esposito vicina al bersaglio e la fuga di Pagliaroli al 42′ che costringe Benedetti al fallo da ultimo uomo, con conseguente espulsione.

Il secondo tempo comincia esattamente come era finito il primo, con l’Aprilia in avanti. Al 49′ Pagliaroli sarebbe pronto a colpire, ma il portiere Maggioni sventa la minaccia in uscita, e due minuti dopo Cioé tira a lato dopo una bella azione d’attacco. E’ il preludio al pareggio, che arriva al 53′: Molinari, appena entrato, sfonda sulla fascia destra, arriva in fondo e crossa verso il centro dell’area. La difesa del Terracina in quest’occasione dorme, Roversi ringrazia ed insacca; è il suo secondo goal in due partite per il bomber proveniente dal Real Pomezia. L’Aprilia viene colpita solo 8 minuti dopo dal Terracina, ridotto in 10; un batti e ribatti in area dell’Aprilia si conclude favorevolmente per i “tigrotti”, che con Mangiarotti di testa riporta il Terracina in avanti. Al 70′ l’Aprilia troverebbe il goal, ma l’azione viene fermata e quindi Pagliaroli deve trattenere l’urlo in gola. Stavolta l’Aprilia sembra accusare il colpo, ed anche il caldo. Al 74′ Josu scalda i guanti a Caruso, due minuti dopo Paruzza coglie il palo da lontano. L’Aprilia barcolla un pochino ma resta in partita, fino ai minuti di recupero, esattamente al 94′, quando Cioé dalla sinistra crossa in area, dove Montella riesce a piazzare di testa la stoccata finale. Il Terracina non ha il tempo materiale di reagire, finisce 2-2.

Con questo pareggio l’Aprilia raggiunge quota 4 punti, in seconda posizione dietro all’Ostia Mare, unica squadra a punteggio pieno, che ha rifilato un tennistico 6-2 all’Anziolavinio, che sarà il prossimo avversario dei pontini. Il Terracina invece, che aveva pregustato il secondo posto, si accomoda in tredicesima posizione, a quota 2. Domenica prossima i Tigrotti di Celestini sono attesi di nuovo al “Purificato” di Fondi, dopo soli 10 giorni dal 4-2 vittorioso di Coppa Italia Serie D.

TABELLINO

TERRACINA: Maggioni, Abachisti, Primo, Mangiarotti, Benedetti, Ortega, Paulis (87′ Flamini), Paruzza, De Angelis, D’Agostino (58′ Josu), Sopcic (43′ Lorusso). A disp. Cipolla, Botta, Serapiglia, Campobasso, Cordeddu, Pernasilio. All. Celestini.

APRILIA: Caruso, Montella, Esposito, Maola (42′ Cannariato), Crepaldi (46′ Molinari) Sossai, Cioè, Fabiani, Roversi, Pagliaroli, Giangrande (68′ D’Ambrosio). A disp. Casciotti, Chiarucci, Toto, Areni, Schiumarini, Mele. All. Fattori.

ARBITRO: Guida di Salerno.

ASSISTENTI Galluccio di Avellino, Pallini di Avellino.

MARCATORI: 5′ De Angelis (rig) (T), 54′ Roversi (A), 63′ Mangiarotti (T), 94′ Montella (A)

AMMONITI: Montella (A), Crepaldi (A), Sossai (A), Benedetti(T), De Angelis (T), Ortega (T)

ESPULSI: Benedetti (T) al 42′ per fallo da ultimo uomo

ANGOLI: Terracina 2, Aprilia 6

RECUPERO: 2′ pt, 5′ st

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...