Aprilia – Anziolavinio: 3-1

ApriliaAnziolavinio highlights

Domenica positiva per l’Aprilia ed i suoi tifosi, i ragazzi di Fattori con una prestazione di buon livello riescono a portare a casa tre punti importanti, vincendo per 3-1 contro l’Anziolavinio di Guida, subentrato temporaneamente ad Alvardi, esonerato in settimana. Pochissimi i rischi corsi dai pontini, se non in qualche breve passaggio delicato della gara, ma complessivamente l’Aprilia ha sempre dato la sensazione di poter vincere la sfida. Le amnesie difensive dell’Anziolavinio si sono viste, bravi i giovani dell’Aprilia ad approfittarne (il risultato avrebbe potuto essere più largo); tuttavia nei minuti finali la reazione di orgoglio degli ospiti c’è stata, e Caruso è stato ottimo a sventare ogni minaccia evitando di far riaprire la partita.

Inizio gara a ritmi compassati da entrambe le parti, con l’Aprilia che tenta la manovra soprattutto sulla fascia sinistra, ma senza creare particolari problemi al portiere ospite Rizzaro. Per arrivare a vedere un tiro pericoloso però bisogna arrivare alle porte del ventesimo minuto, quando Alfonsi spara di poco a lato della porta difesa dal portiere dell’Aprilia Caruso. Da segnalare prima di questo tentativo l’infortunio nell’Anziolavinio di Succi al 18′, sostituito da Tomei. La difesa dell’Anziolavinio comincia ad andare in affanno soprattutto sul versante destro occupato da Mortaroli. Prima Crepaldi e poi Giangrande puntano di continuo il difensore neroniano, ma al 30′ è Pagliaroli ad infilarsi in area. Mortaroli lo atterra e per l’arbitro Fichera di Catania è rigore. Lo stesso Pagliaroli si presenta dal dischetto, ma Rizzaro lo ipnotizza: rigore calciato debolmente sul lato sinistro, respinto e poi palla spedita in corner dalla difesa in ripiegamento. Occasionissima sprecata per l’Aprilia, che però non demorde e 3 minuti dopo, con un’azione molto simile, guadagna sempre con Pagliaroli un calcio di punizione al limite dell’area, sul lato corto. I giocatori avrebbero voluto un altro penalty, ma l’arbitro non è d’accordo e fa piazzare il pallone praticamente sulla linea. Barriera a due, visibilmente piazzata troppo a destra rispetto al palo, Cannariato se ne accorge e tira direttamente in porta, eludendo barriera e portiere, troppo accentrato per accorrere. E’ la rete dell’1-0 che spalanca le porte all’Aprilia. Passano solo 4 minuti e su un’azione manovrata dalla sinistra, Cannariato riceve palla fuori area e con un preciso fendente rasoterra bacia quasi il palo alla destra di Rizzaro ed insacca il goal della sua personale doppietta. Il primo tempo sfuma senza altre emozioni particolari, dopo 2 minuti di recupero, Aprilia avanti per 2-0.

La ripresa comincia se possibile a ritmi ancora più bassi, ma al 49′ i pontini sfiorano il 3-0: Cioé, in una delle poche azioni in cui è stato coinvolto nonostante lo spazio a disposizione sulla fascia destra, crossa in mezzo e trova Roversi, che di testa prova a sorprendere Rizzaro con un pallonetto; il portiere dell’Anziolavinio però risponde con una parata prodigiosa, letteralmente togliendo la palla dal sette. Due minuti dopo, da un innocuo pallone non controllato a centrocampo, Alfonsi serve il neo entrato Metta, che da poco fuori l’area di rigore tira sul palo lontano con molta precisione, battendo Caruso. Il goal trovato dà vigore all’Anziolavinio, ma i ragazzi di Guida difettano di lucidità e Caruso non corre pericoli. Al 76′ incursione in solitaria di Montella, che dalla sua metà campo salta quattro avversari ed entra in area di rigore, ma il suo tiro sul secondo palo viene leggermente deviato in angolo. Passano sei minuti e l’Aprilia chiude i conti con Pagliaroli, che si libera in area della marcatura di due giocatori e batte Rizzaro in uscita con un preciso rasoterra sul palo lontano. Con il 3-1 l’Aprilia tira un po’ i remi in barca, e l’Anziolavinio ritrova spazio di manovra. Al minuto 85 Billi da pochi metri calcia a lato, mentre ad un minuto dal 90′ è Alfonsi a battere un calcio di punizione su cui è bravissimo Caruso a rispondere mandando in angolo. Quattro minuti di recupero non bastano agli ospiti per riaprire la gara, finisce 3-1 per l’Aprilia di Fattori.

Con questa vittoria l’Aprilia guadagna la vetta della classifica in coabitazione con la Lupa Castelli Romani, che nell’anticipo del sabato ha schiantato i sardi del Selargius con un 6-0 senza repliche. Dopo 3 giornate le due squadre comandano a quota 7. L’Ostia Mare, capolista a punteggio pieno, cade ad Isola del Liri, 1-0 il finale per i ciociari, e viene raggiunto in terza posizione dalla Nuorese, vittoriosa in casa per 1-0 contro l’Astrea. Spettacolare 4-3 del Terracina in casa del Fondi, mentre la Viterbese Castrense cade ad Arzachena. Il prossimo turno vedrà l’Aprilia andare a visitare proprio l’Ostia Mare, mentre l’Anziolavinio dopo due trasferte consecutive torna in casa, ed ospiterà il Palestrina, che ha pareggiato 1-1 contro il Cynthia, facendosi rimontare proprio negli ultimi minuti. La Lupa Castelli Romani invece se la vedrà con la Viterbese Castrense.

TABELLINO

APRILIA: Caruso, Montella, Esposito, Cannariato, Crepaldi (57′ Maola), Sossai, Cioè, Fabiani (89′ Schiumarini), Roversi (69′ Toto), Pagliaroli, Giangrande. A disp. Casciotti, Chiarucci, Trincia, Areni, Molinari, Mele. All. Fattori.

ANZIOLAVINIO: Rizzaro, Mortaroli, Succi (18′ Tomei), Nanni, Ugolini, Fioravanti, Di Dionisio (46′ Metta), Guida, Lupi(66′ Lauri), Alfonsi, Billi. A disp. Galassi, Padovani, Zigulich, Franci, Sesay, Drago. All. Guida.

ARBITRO: Fichera di Catania

ASSISTENTI Ciacia di Palermo, Bellini di Palermo.

MARCATORI: 34′ Cannariato (AP), 38′ Cannariato (AP), 51′ Metta (AN), 82′ Pagliaroli (AP)

AMMONITI: Sossai (AP), Crepaldi (AP), Fabiani (AP), Cannariato (AP), Pagliaroli (AP), Alfonsi (AN), Mortaroli (AN)

ANGOLI: Aprilia 7, Anziolavinio 3

RECUPERO: 2′ pt, 4′ st

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...