Aprilia – Isola Liri: 2-0

Davanti alle telecamere della Rai, l’Aprilia fa una bella figura battendo per 2-0 l’Isola Liri nell’anticipo dell’ottava giornata del Campionato di Serie D Girone G e, in attesa dei risultati delle concorrenti nella giornata di domenica, si accomoda in terza posizione a quota 15 punti. Prestazione complessivamente buona dei ragazzi di Fattori, che nel primo tempo hanno trovato il vantaggio quasi subito ed hanno controllato senza affanno le poche iniziative dei ciociari di Ciardi, mentre nella ripresa hanno dovuto faticare un po’ più del dovuto, lasciando campo e manovra all’Isola Liri, prima dell’atterramento da ultimo uomo di Pagliaroli ad opera del portiere ospite Saccucci che di fatto ha posto fine alle speranze di rimonta dei biancorossi.

Minuti iniziali di studio, in cui l’Aprilia fa prevalentemente girare palla in attesa di un varco lasciato dagli ospiti. Al 13′ si presenta un’occasione d’oro: Pagliaroli servito in area riesce di testa a spizzare verso il centro dell’area di rigore, dove sul pallone arriva prima di tutti Roversi, che calcia mantenendo basso il pallone, battendo così il portiere in uscita: è 1-0 per l’Aprilia. Lo svantaggio però non scuote l’Isola Liri, e l’Aprilia così può controllare, cercando senza troppa precisione di imbeccare gli scatti di Pagliaroli, molto mobile sulla linea d’attacco, e di Roversi, ben controllato dalla difesa, a volte ai limiti del lecito. Durante la prima frazione molti i falli di gioco, ma pochi cartellini, solo 2, ai danni di Basilico e Lanni, entrambi dell’Isola Liri. Al 28′ Falco per l’Isola Liri va vicino al pari con un colpo di testa che termina alto, poi è l’Aprilia a sfiorare il raddoppio con un tiro che si spegne di pochissimo a lato. A fine primo tempo doppia occasione per gli ospiti: su calcio di punizione Carlini trova la barriera, poi Valentino chiama Caruso ad un bell’intervento acrobatico per salvare la porta. Il primo tempo si conclude 1-0 per i ragazzi di Fattori. Ottima la prima frazione di Montella, decisivo in un paio di interventi.

La ripresa comincia con i ritmi appena più bassi, e l’Isola Liri prova ad approfittarne al 50′ ma Cannariato è attento a sventare le minacce in area di rigore. L’Aprilia vive di ripartenze, e quando prova a scappare costringe gli ospiti al fallo, le ammonizioni fioccano, ma i calci di punizione battuti da Toto sono per lo più passaggi al portiere, nella ripresa ne vengono sprecati ben tre. Al 66′ Caira prova a sorprendere Caruso, ma il portiere dell’Aprilia è bravo a respingere. Proprio Caira lascia il campo a Mastrosanti, il quale non fa in tempo ad entrare che viene già ammonito per un fallo in zona d’attacco. L’Aprilia continua a manovrare senza troppa velocità e l’Isola Liri tenta di pareggiare con un altro neo entrato, Reali, che a porta quasi sguarnita calcia, ma Caruso devia il pallone, che rimbalza sulla parte alta della traversa prima di uscire fuori. Ancora un cross piuttosto casuale dal lato destro chiama Caruso ad una deviazione plastica in angolo. Al minuto 85 su una ripartenza dell’Aprilia, l’Isola Liri fa male il fuorigioco, lasciando l’ultimo difensore nella metà campo pontina, e Pagliaroli partendo dalla sua metà campo si trova a fare 40 metri buoni da solo; al limite dell’area, nel tentativo di saltare Saccucci, viene atterrato dal portiere, che si becca il rosso e lascia la squadra in 10. Sulla punizione seguente il portiere di riserva Caldaroli compie una prodezza sul tiro fortissimo di Toto. Al minuto 89 però, su un cross dalla sinistra dello stesso Toto, la palla non viene governata in area e finisce tra i piedi di Maola, che controlla e scarica sul palo lontano, è 2-0 e la partita si chiude qui: i 5 minuti di recupero non hanno nulla da raccontare.

Aprilia che va a 15 punti, Isola Liri che resta a 7 nella parte bassa della classifica, in attesa dei risultati delle altre. Domenica prossima Aprilia in campo in casa dell’Olbia, impegnato in casa dell’Ostia Mare.

TABELLINO

APRILIA: Caruso; Montella, Chiarucci, Esposito; Maola, Cannariato, Crepaldi, Fabiani (76′ Schiumarini), Toto; Roversi (95′ Molinari), Pagliaroli (90′ Giangrande). A disp. Casciotti, D’ambrosio, Trincia, Cioè. All. Fattori.

ISOLA LIRI: Saccucci; Santangeli, Falco, Schettino, Gentile; Basilico, Lanni (73′ Reali), Capolei, Carlini; Caira (64′ Mastrosanti (86′ Caldaroni), Valentino. A disp. Caldaroni, Bianchi, Martino, E. Cirelli. All. Ciardi.

ARBITRO: Ayroldi di Molfetta

MARCATORI: 13′ Roversi, 89′ Maola

AMMONITI: Basilico (I), Lanni (I), Fabiani (A), Mastrosanti (I), Gentile (I), Santangeli (I)

ESPULSO: Saccucci all’85’ per fallo da ultimo uomo

RECUPERO: 2′ pt, 5′ st

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...