Olbia – Aprilia: 0-2

Per la prima volta in questa stagione, l’Aprilia mette in fila la seconda vittoria consecutiva, dando continuità ad un periodo molto positivo. Al “Nespoli” di Olbia i ragazzi di Fattori superano la squadra sarda, guidata da Oberdan Biagioni al ritorno proprio in questa gara, e mantengono il passo in un girone dove le prime due in classifica vanno ad un ritmo vertiginoso.

Succede tutto nel primo tempo: la prima azione della gara è dei locali, che al 2′ si presentano con Ravot davanti alla porta difesa da Caruso, trovando il portiere dell’Aprilia molto attento. Dopo qualche minuto, un retropassaggio sbagliato dalla difesa dell’Olbia spiana la strada a Roversi, che non fallisce l’appuntamento con il goal, trafiggendo Sannino per il goal del vantaggio dei pontini. Siamo al minuto 8 e l’Aprilia si porta in vantaggio ad Olbia. Ma non finisce qui, cinque minuti dopo un altro svarione difensivo permette a Pagliaroli di lanciarsi in area contro il portiere sardo, venendo travolto: rigore ed espulsione, questa è la decisione dell’arbitro. Biagioni è costretto a togliere La Cava per far entrare il portiere di riserva Saraò. Sul dischetto si presenta Esposito, ma non va meglio rispetto a quando i rigori li sbagliava Pagliaroli: Saraò ipnotizza il giocatore dell’Aprilia e para ottimamente il penalty. L’episodio pare risvegliare nell’Olbia uno scatto di orgoglio, tanto che prima Oggiano e poi Masia chiamano Caruso ad un paio di interventi risolutivi. Al 25′ l’azione che di fatto pone l’Aprilia a distanza di sicurezza: Pagliaroli riesce a sorprendere la difesa sarda e a battere Saraò per la rete del 2-0. A questo punto il ritmo della gara crolla sensibilmente, l’Aprilia ha interesse a controllare il risultato e non si sbottona più di tanto, mentre l’Olbia prova ad imbastire azioni di attacco confuse ed inconcludenti. Il primo tempo finisce 2-0 per i pontini.

Nella ripresa la partita rimane bloccata, non serve l’ingresso di un buon Khalì per l’Olbia a riaprire le sorti dell’incontro, l’Aprilia rimane concentrata e se possibile si copre ancora di più cercando di giocare di rimessa, e lasciando Roversi come unico terminale di attacco. Infatti Cioé prende il posto di Pagliaroli a metà della ripresa. Proprio Roversi al 77′ sfiora il 3-0 con un bellissimo tiro che fa la barba alla traversa. Dopo 4 minuti di recupero l’Aprilia festeggia i tre punti e la conferma in terza posizione, a quota 18 punti.

Vittoria importante, perché davanti vincono tutte: l’Ostia Mare vince di rimonta per 2-1 in casa dell’Arzachena, risultato identico a quello ottenuto dalla Lupa Castelli Romani in casa contro il fanalino di coda Anziolavinio. La Viterbese Castrense scalpita appena dietro l’Aprilia di Fattori, roboante 5-0 contro l’Astrea (che avrebbe potuto anche essere più largo, considerati i goal mangiati dagli attaccanti gialloblu). Vince anche il San Cesareo, 3-1 contro un Palestrina scialbo e debole. Sorpresa per la risalita del Selargius, che si è imposto per 2-1 sul Terracina, sempre più risucchiato a centro classifica. Domenica prossima sfida di cartello tra Ostia Mare e Lupa Castelli Romani, l’Aprilia ospiterà il Fondi, che ha impattato 0-0 in casa contro l’Isola Liri. Per l’Olbia il processo di ricostruzione riparte proprio da Palestrina. La Viterbese Castrense invece andrà a Terracina, in casa di una squadra ferita e arrabbiata.

TABELLINO

OLBIA: Sannino; Ravot, Peana, Pinna, De Cicco; Masia (78′ Barone), Steri, Capuano (64′ Khalì); Oggiano, La Cava (14′ Saraò), Mastinu. A disp. Varrucciu, Del Rio Iv., Budroni, Murgia, Del Rio Al., Taras. All. Biagioni.

APRILIA: Caruso; Montella, Chiarucci, Esposito (32′ Giangrande); Maola (85′ Schiumarini), Cannariato, Crepaldi, Fabiani, Pagliaroli (67′ Cioè); Roversi, Toto. A disp. Casciotti, Trincia, Molinari, Mele. All. Fattori.

ARBITRO: Colinucci di Cesena

ASSISTENTI: Pazzona di Cagliari, D’Elia di Ozieri

MARCATORI: 8′ Roversi, 25′ Pagliaroli

AMMONITI: Esposito (A), Chiarucci (A), Masia (O)

ESPULSO: Sannino al 13′ per fallo da ultimo uomo

ANGOLI: Olbia 4, Aprilia 5

RECUPERO: 2′ pt, 4′ st

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...