Sora – Aprilia: 1-1

Continua il digiuno da vittorie per l’Aprilia di Fattori, che però può provare a guardare il bicchiere come mezzo pieno, perché comunque porta a casa un punto in una trasferta impegnativa in quel di Sora. I pontini hanno più volte sfiorato il colpaccio, ma giocare in 10 uomini dal 28′ del primo tempo non è certo una passeggiata, e alla fine il pareggio non è da buttare via. Peccato però che in classifica si continua a scendere inesorabilmente, ora i biancoazzurri occupano l’ottava posizione, scavalcati anche dal Budoni.

Prima partita del 2015, dunque, e l’Aprilia la comincia nel migliore dei modi. Siamo al minuto 8 quando un bel cross di Toto trova il giocatore del Sora Bellucci che, inavvertitamente, batte il proprio portiere. La felicità per i ragazzi di Fattori però dura poco: al 12′ è proprio Bellucci a cercare lo spazio in area sul corner battuto da De Bruno, Crepaldi lo anticipa, ma commette l’errore di buttare la palla alle spalle del proprio portiere, quindi, 1-1 con un’autorete per parte. L’Aprilia sembra crederci di più rispetto ai ciociari, ma la supremazia territoriale non porta ad alcuna azione pericolosa. Al 28′ l’azione che potrebbe dare una svolta alla gara: un attaccante locale, per la precisione Cruz, scappa tra le maglie apriliane, Sossai commette fallo da ultimo uomo e riceve il cartellino rosso. L’Aprilia quindi si trova costretta a disputare i restanti 62 minuti più recupero in 10 contro 11. La prima azione seria dopo l’espulsione però capita all’Aprilia, con una bella triangolazione tra Pagliaroli e Toto, ma il portiere del Sora Frasca è bravo a sventare sul tiro di Pagliaroli, mettendo in calcio d’angolo. Sugli sviluppi dello stesso corner, Roversi va vicino al 2-1 ma la palla sibila dalle parti dell’incrocio dei pali, senza trafiggere la difesa avversaria. Non succede molto altro nel primo tempo.

Nella ripresa il Sora parte convinto, e prova a farsi minaccioso prima con Blandino e poi con De Bruno, ma senza riuscire a trovare sbocco presso il portiere ospite. Poi ancora con Cardazzi, ma il suo cross, per quanto pericoloso, viene neutralizzato in calcio d’angolo da un attento Caruso. Al 53′ tocca a Pagliaroli per l’Aprilia presentarsi dalle parti di Frasca, dopo aver dialogato con Fabiani, ma la sua conclusione è piuttosto centrale e non impensierisce il portiere dei ciociari. Al 72′ De Bruno scaglia un tiro-cross che per poco non combina uno scherzo all’Aprilia. Il Sora le tenta tutte in superiorità numerica, inserendo anche la punta Simoncelli, ma non riesce più a rendersi pericoloso. Da segnalare l’espulsione rimediata al 93′ da Marchetti, che lascia l’Aprilia in nove per il minuto restante. Finisce 1-1 al “Tomei” di Sora.

Questo punto non compromette nulla per l’Aprilia, ma consente proprio al Sora di mantenere la distanza di sicurezza a 3 punti tra loro e i pontini. Davanti le prime tre vincono tutte, e mentre l’Ostia Mare perde per 2-1 con l’Astrea, che ospiterà l’Aprilia domenica prossima, l’Arzachena vince con lo stesso risultato contro il Fondi, prossimo avversario del Sora, e si impossessa della quarta posizione. In coda vittorie per Terracina e Isola Liri, che possono continuare a credere alla rimonta. Pesantissima la situazione per l’Anziolavinio, solo 7 i punti raccolti finora.

Questo è stato il cinquantesimo pareggio in trasferta in Serie D per l’Aprilia in gare di campionato.

TABELLINO

SORA: Frasca, Maccaroni, Cardazzi (67′ Pagni), Blandino, D’Andrea, Bellucci, Prata, Cruz, De Marco (89′ Berardi), De Bruno, Cataldi (50′ Simoncelli M.). A disp. De Robertis, Anastasio, Lombardo, Cestrone, Simoncelli A., Barigelli. All. Castiello

APRILIA: Caruso; Montella, Esposito, Maola, Crepaldi, Sossai, Cioè, Fabiani, Roversi (59 Visone), Pagliaroli (87′ Marchetti), Toto. A disp. Casciotti, Trincia, Cannariato, Molinari, Areni, Mele, Tozzi. All. Fattori

ARBITRO: Santoro di Messina

MARCATORI: 8′ Bellucci (aut) (SOR), 12′ Crepaldi (aut) (APR)

AMMONITI: Cruz (SOR), Pagni (SOR); Esposito (APR), Montella (APR), Visone (APR)

ESPULSI: Sossai (APR) al 28′ per fallo da ultimo uomo, Marchetti (APR) al 93′ per fallo intenzionale

ANGOLI: Sora 10, Aprilia 4

RECUPERO: 1′ pt, 4′ st

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...