Cynthia – Aprilia: 0-1

Importantissima vittoria per l’Aprilia di Fattori, che nel recupero della ventiduesima giornata porta a casa il bottino pieno contro il Cynthia di Genzano. Le due squadre si sono date battaglia nel primo tempo, e per la verità i padroni di casa hanno avuto più occasioni; poi l’espulsione di Cacciotti a fine frazione ha consentito all’Aprilia di avere maggiore spazio di manovra. Tuttavia il Cynthia ha continuato a giocare a viso aperto. La seconda espulsione, stavolta a Bagaglini, ha compromesso tutto per la squadra di Rughetti (peraltro allontanato anche lui dal campo), e l’Aprilia in 11 contro 9 ha trovato la via della rete qualche minuto dopo, ed una volta segnato si è limitata a controllare la gara, facendola scorrere sul binario dello 0-1.

La partita è vivace già dalle prime battute di gioco, con una buona dose di spettacolo offerta dalle due squadre, schierate con 3-5-2 speculari. Al 10′ Delgado, imbeccato da Hasa, cerca il goal ma Caruso risponde; sulla corta respinta Bendia svirgola e spara alto da ottima posizione. All’Aprilia viene poi annullato un goal, il marcatore era stato Tozzi, e sarebbe stata la sua prima rete alla corte di Fattori. Al 22′ Carta su calcio d’angolo confeziona un ottimo assist ancora per Delgado, ma il suo colpo di testa finisce alto di pochissimo. Un paio di interventi piuttosto ingenui di Cacciotti portano l’arbitro ad ammonire il giocatore del Cynthia per due volte in pochi minuti, e così i padroni di casa restano in inferiorità numerica già al 36′ di gioco. Questo fatto però non scoraggia i ragazzi di Rughetti, tant’è vero che è ancora Delgado con un diagonale ad essere pericoloso dalle parti di Caruso. Prima della fine del primo tempo, viene espulso anche l’allenatore del Cynthia per proteste.

La ripresa comincia con l’Aprilia che è chiamata a gestire la superiorità numerica in campo, ed è ancora Tozzi al 50′ a rendersi pericoloso con un colpo di testa che non sortisce l’effetto sperato. Il Cynthia non sta a guardare, e gioca con coraggio. al 58′ è Pagliaroli, sempre di testa, a cercare senza fortuna la rete del vantaggio ospite. Si arriva così al minuto 72, quando l’arbitro punisce, forse in modo eccessivamente severo, un intervento di Bagaglini su Pagliaroli. Rosso diretto per il giocatore del Cynthia, che lascia così suo malgrado in 9 i suoi compagni. L’Aprilia non può non approfittare della doppia superiorità numerica, e comincia a spingere sull’acceleratore. Servono 5 minuti ai ragazzi di Fattori per trovare la rete della vittoria. A togliere le castagne dal fuoco ci pensa il solito Roversi, di gran lunga il miglior acquisto della stagione, che sigla il quindicesimo goal in campionato ribadendo in rete un corner battuto dall’attacco apriliano. Dopo l’1-0 è ancora Cannariato pericoloso su punizione, ma non riesce a chiudere la gara. Delgado prova invece, sempre su punizione, a riequilibrarla, ma senza successo. L’ammirevole Cynthia, cui va dato merito di non essersi mai arreso, cerca anche in 9 la rete del pari, prima con Scarsella e poi nei minuti di recupero con Marchetti, il cui tiro termina a lato di poco, con Caruso comunque vigile. L’Aprilia controlla e porta a casa i tre punti: finisce 1-0 per l’Aprilia a Genzano.

Con questa vittoria l’Aprilia si riprende la quinta posizione ed entra in zona playoff, superando l’Arzachena e lasciandolo a 2 punti di distanza. Per il Cynthia invece la classifica non varia, sempre 29 punti, ancora al limite della zona playout. Domenica i pontini saranno ospiti dell’Isola Liri, terzultima in classifica e assetata di punti. Il Cynthia invece andrà in Sardegna, in casa del Selargius, peggior difesa del campionato, a cercare punti necessari per una salvezza tranquilla, ma dovrà farlo con molte assenze, alle quali si aggiungeranno i due espulsi di questa gara.

TABELLINO

CYNTHIA: Scarsella, Cacciotti, Bagaglini, Leccese, Senesi (46′ Bianchi), Bendia (54′ Marchetti), Bellini, Peressini, Carta, Hasa (70′ Mortaroli), Delgado. A disp. Scarfagna, Martena, Facondini, De Angelis. All. Rughetti

APRILIA: Caruso, Maola, Sossai, Toto, Schiumarini, Visone, Crepaldi, Fabiani (74′ Cannariato), Cioé, Tozzi (66′ Roversi), Pagliaroli. A disp. Casciotti, Chiarucci, Bonanni, Trincia, Fortunato, Areni, Mele. All. Fattori.

ARBITRO: Agrò di Terni

ASSISTENTI: Antonaglia di Roma 1 e Rabotti di Roma

MARCATORE: 77′ Roversi

AMMONITI: Hasa (CYN), De Angelis (CYN) (dalla panchina), Maola (APR), Toto (APR), Visone (APR), Crepaldi (APR)

ESPULSI: Cacciotti (CYN) al 36′ per doppia ammonizione, Bagaglini (CYN) al 72′ rosso diretto per scorrettezze di gioco; l’allenatore Rughetti (CYN) al 43′ per proteste

ANGOLI: Cynthia 8, Aprilia 4

RECUPERO: 3′ pt, 3′ st

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...