Trentunesima giornata: Arzachena – Aprilia

ArzachenaAprilia

Penultima trasferta per l’Aprilia di Fattori, per la quartultima giornata di Campionato. Esaurite tutte le trasferte nelle vicinanze, restano da fare due viaggi in Sardegna, il primo dei quali per andare a visitare l’Arzachena; alla penultima di campionato toccherà al Budoni. Questa partita arriva in un momento delicato della stagione, in cui l’Arzachena si sta giocando le ultime chances di entrare nel giro playoff. Giro che l’Aprilia ha quasi definitivamente abbandonato, considerata la posizione occupata in classifica. Il decimo posto è distante, non tanto in termini numerici, ma in termini di numero di squadre da superare. Infatti la classifica è molto corta, e una partita può spostare davvero gli equilibri.

I biancoazzurri si presentano a questa partita con un’astinenza da vittorie molto lunga: l’ultimo successo risale al recupero della giornata 22, quando i pontini si imposero per 1-0 sul Cynthia. Dopo quella gara, 6 partite senza vittorie, 4 delle quali sono state sconfitte. Nelle ultime 10 gare, l’Aprilia ha raccolto soltanto 8 punti, segnando 11 reti e subendone 16. L’Arzachena invece nelle ultime 10 giornate di punti ne ha fatti 16, 3 dei quali sono arrivati a tavolino per la rinuncia a giocare da parte dell’Anziolavinio, ormai retrocesso in Eccellenza in compagnia del Terracina.

Arzachena ed Aprilia si sono affrontate 5 volte nella loro storia, tutti precedenti in Serie D. In Sardegna una vittoria per parte, con l’ultimo precedente a favore dei pontini, allora guidati da Castellucci, che si imposero per 2-1 a fine gennaio del 2011 con reti di Bianchi e Siclari.

Clicca qui per consultare i precedenti tra Aprilia ed Arzachena

La gara di andata si è risolta in una sconfitta interna bruciante al “Quinto Ricci”, un 4-0 senza appello, capitato in un periodo nero per l’Aprilia.

Aprilia – Arzachena: 0-4

La partita si giocherà domenica alle 15.

Mercoledì sera si è disputata la finale di Coppa Italia Serie D, tra Monopoli e Correggese. Sotto di un goal dopo pochi minuti per un’autorete sfortunata quanto goffa, i pugliesi sono stati in grado di capovolgere la gara contro un avversario più quotato e di alzare al cielo la Coppa Italia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...