Aprilia – Trastevere: 4-1

L’Aprilia esordisce in Coppa Italia di Serie D in modo convincente, battendo per 4-1 la formazione romana del Trastevere. Buona nel complesso la prova dei ragazzi di Fattori, capaci di sbloccare la gara nel primo quarto d’ora di gioco e di tenerla sempre in pugno, abbassando la guardia quando ormai nessuno sarebbe stato in grado di rimontare, e concedendo la rete della bandiera agli avversari; se proprio si deve trovare un neo, è questo, dall’inizio dell’anno ancora non si è riusciti a chiudere una partita senza subire reti. Ma in partite secche come questa, quando l’importante è segnarne uno più degli altri, si può essere soddisfatti e considerare la missione come compiuta, in attesa del prossimo turno.

E pensare che gli ospiti erano partiti meglio.. Per ben due volte il Trastevere avrebbe potuto colpire ma Bortolameotti si è fatto trovare pronto due volte, respingendo le conclusioni ravvicinate di Rocchi. Poi è Paruzza per i locali a cercare di impensierire gli avversari senza successo. Al 16′ arriva il vantaggio dei biancoazzurri: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, la palla arriva a Sossai che scaglia un tiro potente e preciso dal limite dell’area di rigore che batte Dosmi; è 1-0. Sette minuti dopo Bosi lancia Pagliaroli con un bel filtrante, e la punta apriliana ne approfitta alla perfezione depositando in rete un bel diagonale sul palo lontano. Il resto del primo tempo è di puro controllo per le rondinelle, e la frazione si conclude sul risultato di 2-0.

La ripresa comincia con l’Aprilia che continua a fare gioco senza affanni. Al 56′ Bosi si incunea in area di rigore e tira molto forte di sinistro, battendo Dosmi per il 3-0. Al 67′ arriva anche il 4-0, con una bella punizione di Esposito sulla quale si avventa Paruzza per la finalizzazione decisiva. Quattro reti di vantaggio sono un divario importante a 20 minuti dalla fine di una partita ad eliminazione diretta, e quindi i ragazzi di Fattori tirano il fiato, smettendo di giocare con la convinzione dei primi 70 minuti. A dimostrazione di ciò, al 72′ un contropiede innescato dalla formazione ospite mette Cascio a tu per tu con Bortolameotti, che nel tentativo di uscita viene battuto per la rete del 4-1. Nei minuti finali, il portiere apriliano è costretto ad una bella parata con i pugni su punizione di Mastromattei. Le emozioni si chiudono qui, l’Aprilia vince 4-1 e passa il turno.

TABELLINO

APRILIA: Bortolameotti, Di Emma, Sossai (67′ Schiumarini), Esposito, Cioè, Maola, Crepaldi (58′ Frezza), Paruzza, Zeccolella, Bosi (72′ Pellerani), Pagliaroli. A disp. Caruso, Trincia, Giangrande, Marchetti, Pirazzi, Roversi. All. Fattori.

TRASTEVERE: Dosmi, Fagiolo (46′ Menichetti), Pelliccioni, Schiavon, Savatteri, Voltattorni (46′ Panico), Cascio, Politi, Mastromattei, Merli, Rocchi (67′ Celi). A disp. Milan, Paravati, Picchioni, Vendetti. All. Pirozzi.

ARBITRO: Feliciani di Teramo.

MARCATORI: 16′ Sossai (APR), 23′ Pagliaroli (APR), 56′ Bosi (APR), 67′ Paruzza (APR), 72′ Cascio (TRA)

AMMONITI: Sossai (APR), Pellerani (APR), Cascio (TRA), Schiavon (TRA).

ANGOLI: Aprilia 10, Trastevere 4.

RECUPERO: 0′ pt, 3′ st.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...